Carciofi a Sfincione

 
Posted by Picasa


Ingredienti: 
10 carciofi
400 gr. di concentrato di pomodoro
50 gr. di uva passa
20 gr. di pinoli
6 o 7 acciughe (oppure 1/2 tubetto di pasta di acciughe)
1 spicchio d'aglio
q.b. di olio extravergine d'oliva
200 gr. circa di pan grattato tostato 

Procedimento
Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne e le cime, fino a raggiungere la parte più tenera, eliminate la parte centrale tipo peluria e metteteli a bagno in acqua fredda e limone per circa mezz'ora, quindi tagliateli a fettine e bolliteli aggiungendo un pizzico di sale e un limone tagliato a metà per evitare che si ossidino e perdano il colore, fino a che non risultino morbidi, quindi scolateli e teneteli da parte. Contemporaneamente preparate la salsa facendo soffriggere l'aglio con l'olio, aggiungete le acciughe sminuzzate e schiacciatele fino a farle sciogliere per bene, quindi unite i pinoli e l'uva passa che avrete tenuto in ammollo per ammorbidirla e dopo averla privata dell'acqua e sciacquata per bene. A questo punto aggiungete il concentrato di pomodoro e utilizzate la lattina che lo contiene per dosare l'acqua che dovete utilizzare per diluire il tutto (ci vorrà circa una lattina colma d'acqua), abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere fino a che la salsa non sia nuovamente densa, mescolando ogni tanto per evitare che si attacchi al fondo del tegame. Spegnete e tenete da parte. In una padella antiaderente, mettete il pan grattato, bagnate con l'olio extravergine d'oliva e fatelo rosolare lentamente sul fuoco fino a che non assuma un colore dorato, quindi toglierlo dalla padella per evitare che continui a cuocere col suo calore stesso e tenete da parte. Prendete un piatto di servizio abbastanza capiente e sistemate ben allineate e affiancate per bene sul fondo le fettine di carciofi senza lasciare spazi tra loro quindi copritele con il sugo di anciove (acciughe) preparato precedentemente, e spolverizzatele per bene col pan grattato tostato, quindi distribuite su esse un filo d'olio extravergine d'oliva e servite. E' un piatto che va servito freddo e che si può utilizzare sia come contorno che come secondo. Non vi resta che provarlo e Buon  Appetito!

Post più popolari