Torta Paradiso mono porzione

 
Posted by Picasa

La scuola ricomincia, e con essa ritorna la necessità di preparare per i nostri figli, un merendina, sana, nutriente, capace di dare loro l'energia necessaria, e perchè no, gustosa e fresca. Cercando tra le centinaia di ricette salvate sul mio computer, finalmente ho trovato proprio quella che faceva al caso mio. Certo non è bella come la ricetta originale che trovate qui, ma essendo la prima volta che mi cimento, mi posso reputare abbastanza soddisfatta, e ciò che più conta, il suo gusto è PARADISIACO!!!

Ingredienti: (dosi per una tortiera rettangolare di 32 x 37 cm.)

per la Pasta Margherita
12 uova grandi
375g. di zucchero semolato 
325g. di farina 00
75g. di Maizena (amido di mais)
1 pizzico di sale
120g. di burro fuso freddo
1 bustina di baking (lievito per dolci)
la buccia grattugiata di 2 limoni 
il succo di 1/2 limone

per la Crema al Latte
1 lt. di latte
200g. di zucchero
100g. di amido di frumento
500g. di panna fresca per dolci
1 bacca di vaniglia

per la finitura
q.b. di zucchero a velo vanigliato

Procedimento
Per la Pasta Margherita, che è la base per la nostra torta, fate fondere il burro al microonde (o a bagnomaria) e mettetelo a raffreddare a temperatura ambiente. In planetaria, montate 6 albumi con un pizzico di sale e mettete da parte. Setacciate insieme la farina, la maizena e il lievito. Aprite la bacca di vaniglia, e dopo averne prelevati i semi che aggiungerete allo zucchero miscelandoli insieme,  mettetela da parte, quindi montate  le uova intere rimaste più i tuorli tenuti da parte con lo zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso che, come si dice in pasticceria, "SCRIVE" cioè, se tirate su la frusta e ne lasciate scendere una parte, quest'ultima si depositerà restando ben evidente per alcuni secondi. Miscelate una piccola quantità di questo composto al burro fuso e unitelo alla massa montata, quindi con una spatola, e rigorosamente a mano, miscelate ad essa le farine poco per volta, con un movimento dal basso verso l'alto evitando di smontarla, per ultimi e sempre con attenzione, unite gli albumi montati precedentemente. Versate il composto in una teglia imburrata e leggermente infarinata e cuocete a forno preriscaldato a 170° per circa 20 minuti (la temperatura ed i tempi di cottura sono sempre da tenere sotto controllo in base al proprio forno); a cottura ultimata, fatela raffreddare prima di utilizzarla per montare il dolce. 
Per la crema al latte, in una terrina miscelate lo zucchero all'amido; contemporaneamente portate ad ebollizione il latte con la bacca di vaniglia tenuta da parte, quindi versatene una parte nella ciotola ed amalgamate per bene, quindi versate questo composto ottenuto nel latte rimasto e mescolando continuamente con una frusta, fatelo addensare. Mettete il contenitore con la crema a raffreddare in acqua molto fredda e poi trasferitelo in frigorifero, coperto con pellicola per microonde a contatto. Montate la panna con lo zucchero fino ad ottenere una consistenza morbida, ad essa unite la crema di latte, miscelate evitando di smontare e ponete in frigorifero fino al momento di usarla.
Tagliate la torta a metà secondo la lunghezza e farcitela con la crema preparata in precedenza e mettetela a raffreddare in frigorifero per due ore, quindi tiratela fuori, spolverizzatela abbondantemente con lo zucchero a velo e tagliatela a strisce regolari orizzontali e verticali (potete dargli la forma che preferite, quadrata, rettangolare come ho fatto io, o anche con formine varie, secondo le vostre preferenze). Le merendine sono pronte. Ricordatevi di conservarle in frigorifero per mantenerle  fresche più a lungo!  

Post più popolari