Frolla fiorita


Oggi vi propongo un dolce la cui base è una sorta di frolla, che può essere utilizzata anche per fare le chiacchiere, farcita con frutta secca, fresca e candita, aromatizzata alla cannella e ai chiodi di garofano, con l'aggiunta di una confettura di fichi fatta in casa da me personalmente e una spolverizzata  di cacao amaro, una delizia senza fine della quale è difficile descriverne il sapore, ma che vi consiglio vivamente di provare.

foto 2014-02-09 14-12-44c





Ingredienti:
per la pasta frolla
400 g. di farina 00 per dolci
2 uova intere
70 g. di zucchero semolato
50 g. di burro morbido
la scorza grattugiata di 1 limone
1 pizzico di sale
2 cucchiai di aceto
1/2 bicchiere di Marsala all'uovo
per il ripieno
100 g. di mandorle
100 g. di nocciole del Piemonte
70 g. di pistacchi di Bronte
100 g. di noci della California
12 fichi secchi
2 mandaranci
50 g. di cedro candito
50 g. di arancia candita
cannella in polvere
chiodi di garofano in polvere
100 g. di cacao amaro in polvere
3 cucchiai di confettura di fichi
1/2 bicchiere di Marsala all'uovo
inoltre
zucchero a velo vanigliato
1 stampo a forma di ghirlanda fiorita

Procedimento
Nel cestello della planetaria mettete la farina setacciata, lo zucchero, le uova, la scorza grattugiata del limone, il sale, il burro morbido e impastate velocemente aggiungendo a filo l'aceto e il Marsala miscelati insieme; quando il composto sarà diventato una massa unica, toglietelo dalla planetaria, formate un cilindro, avvolgetelo nella pellicola alimentare e mettetelo a riposare in frigorifero per un'ora. Nel frattempo preparate la farcitura; tritate grossolanamente tutta la frutta secca, tagliate a pezzetti i fichi secchi, la frutta candita e i mandaranci privati della buccia, mettete tutto insieme, insaporite con la cannella e i chiodi di garofano in polvere dosandoli secondo il vostro gusto personale, aggiungete il cacao amaro, il Marsala, mescolate il tutto e fate cuocere a fiamma media, girando continuamente con un cucchiaio di legno per evitare che si possa attaccare sul fondo; dopo 7-8 minuti aggiungete la confettura di fichi e portate a termine la cottura, fino a che vedrete che il colore diventerà leggermente più scuro, ci vorranno 10-15 minuti. Togliete dal fuoco e fate raffreddare. Riprendete la frolla dal frigorifero, stendetela dandole uno spessore di circa 4 mm., sollevatela delicatamente avvolgendola nel mattarello e con essa rivestite lo stampo (fate questa operazione delicatamente in quanto l'impasto è abbastanza morbido, se si dovessero creare delle rotture aggiustatele tranquillamente con altra pasta frolla ben lisciata, tanto in cottura si sistemerà da sola); riempite con la farcia preparata precedentemente e chiudete con la stessa frolla. Bucate per bene tutta la superficie per fare fuoriuscire il vapore durante la cottura, tanto quello che vedete, dopo la cottura sarà la base e quindi non sarà visibile (è un dolce montato al contrario). Cuocete a forno preriscaldato ventilato, a 180° per 20-25 minuti circa, fino a quando la frolla risulterà ben dorata. Fate raffreddare totalmente e poi sformate la torta per evitare rotture. Spolverizzate leggermente con zucchero a velo vanigliato e servite.

collage 1a

collage2

foto 2014-02-09 14-13-15e

Consigli
La frolla utilizzata per realizzare questo dolce può essere tranquillamente utilizzata per ricavarne le chiacchiere o bugie; in questo caso stendetelo molto sottile, ricavatene dei rettangoli, friggeteli in olio ben caldo per qualche secondo e spolverizzate la superficie con zucchero a velo. Se preferite, per realizzare il dolce, potete utilizzare la frolla tradizionale oppure una frolla fatta con lo strutto invece che con il burro.


foto 2014-02-09 14-12-18b


foto 2014-02-09 14-13-06d

Post più popolari